Un caso di caduta accidentale in ospedale risolto con un risarcimento danni: ecco come abbiamo aiutato il nostro cliente a ottenere la giusta compensazione

Affrontare un incidente in ospedale può essere un’esperienza traumatica e confusa. Non solo devi gestire le conseguenze fisiche, ma anche un complesso labirinto legale. In questo articolo, esploriamo un caso reale in cui abbiamo supportato un cliente dopo una caduta in ospedale, guidandolo verso un risarcimento adeguato e giusto.

La vicenda in breve

Il signor Rossi (nome di fantasi) veniva trasportato d’urgenza in ambulanza al Pronto Soccorso dell’Ospedale più vicino a seguito di una caduta nella sua abitazione. Al suo arrivo presso il nosocomio, in condizioni critiche, venivano eseguiti vari esami diagnostici, inclusa una TAC, che non evidenziavano fratture ossee né lesioni cerebrali gravi. Tuttavia, il neurologo osservava che il signor Rossi era disorientato e incapace di camminare o stare in piedi autonomamente, suggerendo la possibilità di una crisi comiziale.

Durante il periodo di osservazione in ospedale, il signor Rossi subiva un’altra caduta, con conseguenze questa volta molto serie: veniva ritrovato privo di coscienza, in preda a crisi ciclo-toniche e con evidenti segni di trauma cranio-facciale. Una successiva TAC rivelava un quadro clinico preoccupante, con ematoma, frattura cranica e altre complicazioni cerebrali.

Dopo questa seconda caduta, il signor Rossi veniva ricoverato nel reparto di rianimazione con una diagnosi di emorragia subaracnoidea traumatica, entrando in uno stato di coma. Questo incidente dava inizio a un periodo estremamente difficile e doloroso, segnando l’inizio di una lunga degenza ospedaliera che si trasformava in un calvario per lui e la sua famiglia.

La struttura ha evidentemente ignorato i chiari fattori di rischio esistenti nel quadro del signor Rossi, con la conseguenza che non ha approntato alcuna misura utilmente atta a predisporre per il paziente una vigilanza, un’assistenza e un sistema di sicurezza idonei al caso, nemmeno sotto il profilo squisitamente strutturale.

La nostra Assistenza Legale mirata

Abbiamo iniziato raccogliendo tutta la documentazione medica necessaria e analizzando la responsabilità dell’ospedale nell’incidente. La nostra comunicazione con il cliente è stata costante e trasparente, assicurandoci che fosse sempre informato e coinvolto in ogni fase.

Nello specifico il caso ha richiesto la collaborazione di esperti medico-legali e specialisti di fiducia dello Studio per una valutazione accurata dell’entità dei danni subiti dal nostro assistito, garantendo che ogni aspetto dei pregiudizi sofferti fosse considerato. Successivamente, abbiamo elaborato una strategia legale personalizzata, che ha incluso la negoziazione con l’ospedale per una risoluzione soddisfacente ed equa.

La nostra assistenza legale, infatti, ha permesso di raggiungere un accordo soddisfacente, che rifletteva la gravità del danno e rispondeva alle esigenze del nostro assistito, fornendo una compensazione equa per le sue sofferenze fisiche ed emotive subite.

Il Valore del Risarcimento

Grazie al nostro approccio mirato e alla nostra esperienza nel campo della responsabilità medica, siamo riusciti a raggiungere un accordo significativo per il nostro assistito, garantendo una compensazione adeguata per le lesioni subite. Il risarcimento ottenuto per il nostro rifletteva non solo le lesioni fisiche subite, ma anche il dolore e la sofferenza psicologica, oltre ai costi aggiuntivi per le cure mediche.

Considerando, quindi, tutti questi fattori, affinché il risarcimento fosse proporzionato alla gravità dell’incidente e alle sue ripercussioni sulla sua vita, abbiamo definito la vertenza in via stragiudiziale e senza ricorrere in Tribunale, attraverso il riconoscimento di una somma complessiva pari ad €. 62.000,00.

Considerazioni finali

Questo caso sottolinea l’importanza di essere consapevoli dei propri diritti in situazioni di potenziale negligenza medica. Se vi trovate in una situazione simile, è cruciale agire rapidamente e cercare una consulenza legale esperta. Ricordate, la vostra sicurezza e il vostro benessere sono prioritari, e avete il diritto di essere risarciti adeguatamente per qualsiasi danno subito.

Per offrire una visione più approfondita e trasparente del processo che abbiamo seguito in questo caso specifico, alleghiamo una versione redatta dell’atto di quietanza e transazione al fine di fornire un esempio concreto del nostro impegno a raggiungere risultati soddisfacenti per tutti coloro che ricevono la nostra assistenza legale. Tutte le informazioni sensibili e identificative sono state oscurate per rispettare la privacy del cliente e assicurare la conformità con le normative sulla protezione dei dati.

Se necessiti di assistenza in un caso di caduta accidentale in ospedale e intendi richiedere un risarcimento per i danni subiti, siamo qui per aiutarti.

Richiedi assistenza
Condividi l'articolo: